Pianificare un ITINERARIO PERFETTO in Sud Est Asiatico

Pubblicato il Pubblicato in Consigli utili, Sud Est Asiatico
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Vorresti scoprire le meraviglie del SUD EST ASIATICO, ma non sai come pianificare l’itinerario di un viaggio indimenticabile?Ecco una breve guida, che passo dopo passo ti aiuterà a pianificare un ITINERARIO PERFETTO in Sud Est Asiatico!

Il BUDGET

La prima cosa da fare per pianificare un itinerario in Sud Est Asiatico è fare subito i conti con il budget che si ha a disposizione. Noi abbiamo lavorato duramente un anno, risparmiando il più possibile  per concederci questo viaggio! (dedicheremo presto all’argomento risparmiare un articolo intero)

Domanda importantissima: QUAL’E’ IL COSTO DELLA VITA nel Sud Est Asiatico?

Noi, tra Tailandia, Laos, Cambogia e Vietnam, abbiamo speso circa 30 euro giornalieri TUTTO compreso (VITTO, ALLOGGIO, DIVERTIMENTI, TRASPORTI ed ESCURSIONI). Ma questo dato può variare moltissimo. Esempi: oscillazioni del valore delle valute, che possono favorire o meno il cambio (quando ci siamo andati noi, 1 Euro era uguale a 39 Bath tailandesi), in base al tuo stile di vita e il tuo livello di adattamento. E’ IMPORTANTE CHE TU SIA ONESTO CON TE STESSO nel rispondere a queste domande: di quanti soldi avrò bisogno per divertirmi? Dove mangerò? Dove dormirò? E’ importante sapere che ciò che costa maggiormente durante questi viaggi sono trasporti ed escursioni.

Il nostro itinerario comprendeva moltissime escursioni, ma abbiamo sempre dormito in Guest House economiche, mangiato street food e per i divertimenti serali non abbiamo mai speso troppo.

Bisogna fare delle SCELTE

 

itinerario indicazioni

Sud Est Asiatico: Indicazioni stradali!

 

LE SCELTE GIUSTE

 

A proposito di scelte…prima e durante questo viaggio dovrai fare TANTISSIME SCELTE IMPORTANTI che definiranno il tuo percorso. Durante la progettazione del tuo itinerario dovrai fare una primissima scelta importante: la cosiddetta scelta di QUALITA’- QUANTITA’ DI INFORMAZIONI. Focalizzarsi su uno Stato (o due) assaporandone a pieno le tradizioni, o vedere più Stati possibili facendosi solo un’idea della cultura del posto?

Parlando della nostra esperienza possiamo dire che, noi siamo GOLOSI: golosi di cibo, di novità, di cambiamenti, di sfide. E si sa, i golosi non si fermano davanti alla sazietà. Ecco perché abbiamo cercato di vedere più posti possibili, con l’idea di tornare successivamente in quelli che ci avevano rubato il cuore. Ma visitare Laos, Cambogia, Tailandia e Vietnam in un mese e mezzo è davvero stancante e spostarsi da uno stato all’altro ha un costo elevato. Per questo motivo consigliamo a coloro che hanno a disposizione “solo” un mese e mezzo per un viaggio di questa portata, di scegliere due stati. 

A te la scelta..

 

PROCEDI PER GRADI

se hai a disposizione qualche giorno in più, e come noi decidi di visitare Tailandia, Laos, Cambogia e Vietnam, (primo viaggio zaino in spalla perfetto), procurati un OTTIMA GUIDA. Noi ci siamo trovati benissimo con la Routard, altrimenti la Lonley Planet è perfetta. Informati poi cosa ognuno di questi posti possa offrirti. Segnati quindi tutte le città che abbiano un’attrazione che non vuoi perderti e TRACCIA UN PERCORSO interno ad ogni Stato.

Devi basarti su quelle che sono le tue inclinazioni e priorità. In Tailandia abbiamo conosciuto due ragazzi appassionati di escursionismo e scalate. Ovviamente loro si sono fermati più tempo a Nord, il cui territorio è adatto a queste attività; ma un’altra coppia, che era invece interessata a sole e spiagge, ha trascorso tutta la vacanza nel Sud, tra le Isole.

Adatta il tuo viaggio alle tue passioni!

 

ITINERARIO PERFETTO

Noi siamo atterrati nella Capitale tailandese Bangkok e abbiamo proseguito verso la bizzarra Lopburi, detta anche Città delle scimmie. Più a nord abbiamo visitato Phitsanulok e Sukotai, famosa per i suoi templi. Non potevamo perdere Chiang Mai, secondo noi la Città più bella della Tailandia del Nord. Infine ci siamo spostati ad Est alla scoperta di Chiang Rai e Chiang Khong prima di approdare in Laos.

Se la Tailandia è chiamata la terra del sorriso, il Laos è quella del divertimento.

Huay Xai è il primo paesino che abbiamo visto dopo aver attraversato il confine. Dopo due giorni di navigazione sul fiume Mekong siamo arrivati a Luang Prabang. Poi ci siamo diretti a Vang Vieng, la città del divertimento, e abbiamo concluso il soggiorno in Laos a Vientiane.

Abbiamo preso un volo per il Vietnam e siamo arrivati ad Hanoi, non potevano mancare la tappe ad Halong Bay, Hue, Danang e soprattutto Hoi an, Città frizzante e romantica. Infine abbiamo raggiunto la Capitale Ho Chi Minh.

Siamo ripartiti alla scoperta della Cambogia. Abbiamo visitando le due Città principali: Phnom Penh e Siam Reap, con una piccola sosta a Sihanoukville. Quello in Cambogia è stato un soggiorno breve ma intenso. Qui c’è il mare più limpido e la sabbia più bianca che una spiaggia possa esibire. Long Beach si trova nell’Isola di Koh Rong.

Dalla Cambogia siamo tornati a Bangkok per prendere un altro volo interno diretto a Phuket, cos’ abbiamo terminato il nostro viaggio nel più totale relax!

 

Sud Est Asiatico: itinerario

Il nostro formidabile itinerario

 L’IMPROVVISAZIONE

La regola forse più importante per pianificare un itinerario perfetto, che risulta sciocca per coloro che lasciano sempre tutto al caso, ma estremamente difficile da concepire per i maniaci del controllo, è che pianificare un itinerario perfetto è impossibile

 

Non perdete troppo tempo per questa fase perché l’improvvisazione è l’aspetto più interessante di questo viaggio. Sii di mente aperta. Datti la possibilità di rimanere più a lungo in una Città se ti ha colpito. Di saltarne una se non hai più tempo. O di ricalcolare il tragitto se la durata degli spostamenti si è rivelata diversa da quella che ti aspettavi. PERDONATI se non sei stato meticoloso nell’organizzare tutto precisamente, perché in questo caso, è positivo che tu non l’abbia fatto!

Datti modo di scoprire cose che non avresti mai pensato potessero piacerti. OLTREPASSA I TUOI LIMITI. Cambia prospettiva. Cambia gusti. Esplora. Mangia cose nuove. Conosci persone che hanno storie incredibili. Fa si che la tua storia sia incredibile.

 

Se sei super interessato all’argomento e non l’hai ancora fatto, LEGGI anche il nostro PRIMO ARTICOLO Come organizzare un viaggio fai da te nel Sud Est Asiatico  

Lascia un commento tramite Facebook
Alla prossima fermata
Seguici su

Alla prossima fermata

Travel blogger at Alla prossima fermata
Viviamo di cambiamenti, emozioni forti e smothies alla banana.

Facciamo tutto ciò che ci rende felici e scartiamo tutto ciò che è facile da raggiungere!

Legati in modo speciale e insolito, superiamo insieme ogni difficoltà. Ci piace coltivare tutte le passioni che abbiamo scoperto negli anni e siamo convinti che viaggiare non ci stancherà mai.

Abbiamo vissuto in varie città europee, dell'Asia e dell'Australia perché vogliamo assaporare a fondo costumi e tradizioni di un luogo prima di lasciarlo.
Alla prossima fermata
Seguici su

Ti potrebbe interessare anche

HOUSE SITTING: viaggiare in tutto il mondo, in com... L' HOUSE SITTING è un fenomeno in forte espansione che realizza i sogni dei viaggiatori low cost di tutto il mondo. Scopriamo insieme come fare House...
TROVARE LAVORO in Australia. Come, quando e perchè... Tutte le informazioni per trovare lavoro in Australia! Vorrei venire a vivere in Australia, quanto ci si mette a trovare lavoro? Quali sono le pos...
TRASFERIRSI IN AUSTRALIA: cosa devi assolutamente ... Perché trasferirsi in Australia? Qualche ottimo motivo per trasferirsi in Australia..   Vista meravigliosa di Darling Harbour  ...
15 cose da fare a BRISBANE.. fighissime e LOW COST... Le 15 cose da fare a Brisbane low cost ! Ti stai chiedendo se vale la pena visitare la CITTA' DI BRISBANE e se ci sono attrazioni interessanti che ri...
Pianificare un ITINERARIO PERFETTO in Sud Est Asiatico ultima modifica: 2016-05-09T13:13:27+00:00 da Alla prossima fermata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *